Progetto Business Park a Tor di Valle e Pallotta Stadium bocciato. Primo tempo: 3 a 1!

Come era nelle previsioni dopo i pronunciamenti negativi di Regione, Città Metropolitana e Comune. Ci sarebbe voluto un colpo di mano per ribaltare una sentenza che praticamente era già stata scritta.

E’ una piccola ma grande vittoria conseguita a partire da Rifondazione, dal Comitato Difendiamo Tor di Valle dal cemento e reso possibile con il contributo di molte altre associazioni e comitati, da Italia Nostra a Legambiente, che si sono battuti in questi mesi contro il progetto-mostro che voleva devastare il nostro territorio e regalare soldi facili a speculatori della finanza internazionale e palazzinari nostrani.

E’ una vittoria anche della gente, che non ha digerito questo ennesimo sfregio alla città.

Non sono bastati nemmeno i recenti accordi della Raggi con i palazzinari a garantire il più grosso scempio edilizio del dopoguerra a Roma.

Adesso, invece di farneticare su un nuovo eventuale progetto rivisto e corretto, è necessario voltare pagina. A Tor di Valle deve nascere un Parco Fluviale attrezzato, aperto alla cittadinanza, come hanno tutte le grandi città europee e come chiede Rifondazione. Basta cemento.

Non abbiamo intenzione di abbassare la guardia, vigileremo per sventare altri tentativi surrettizi di far rientrare dalla finestra quello che è stato cacciato dalla porta.

5 aprile 2017

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività del Circolo del PRC di Spinaceto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...