La porta di sangue

porta di sangue
Non abbiamo ancora riassorbito il dolore per i 13 morti di Siracusa che ci assale l’angoscia per la strage di Lampedusa.

Proviamo vergogna di essere italiani ed europei se l’Italia e l’Europa devono essere una fortezza.

Noi non abbiamo nessuna frontiera da difendere, non dai bambini, non dalle donne non dai profughi.

L’Africa è straziata dal neo colonialismo, ogni uomo ha il diritto di cercare la felicità e la nostra costituzione dice:

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.

Il pacchetto sicurezza, la Bossi/Fini ed anche la Turco/Napolitano sono un offesa dei diritti dell’uomo.

L’Europa e l’Italia non si possono nascondere dietro la burocrazia della Convenzione di Dublino e l’arcigna ipocrisia di Frontex.

Le frontiere devono essere aperte o quanto meno va aperto un canale umanitario, è l’unica risposta razionale ed umana.

E’ possibile, umano, ragionevole, noi ci associamo all’analisi di Fulvio Vassallo Paleologo che spiega come sarebbe giusto che l’europa si muovesse.

Aderiamo all’appello per l’apertura di un canale umanitario.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività del Circolo del PRC di Spinaceto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...