Al ballottaggio, invito al voto per Santoro Presidente del IX, comunicato congiunto Repubblica Romana / Sinistra per Roma

COMUNICATO STAMPA

L’esito del risultato elettorale a Roma, pur con elementi contraddittori,  ha mostrato da una parte una disaffezione al voto evidenziata da un’elevatissima astensione, e dall’altra una reale voglia di cambiamento dei cittadini, che sia al Comune che nei Municipi ha bocciato sonoramente la gestione di Alemanno e dei suoi.

Il ballottaggio di domenica prossima dovrà decidere chi mandare a casa.

Come coalizione che ha sostenuto Genesio Pino al Municipio riteniamo che non ci possano essere dubbi sul da fare: dobbiamo cacciare la destra in cravatta al 9° Municipio, mettendo fine ai disastri combinati negli ultimi cinque anni e imboccando una strada completamente diversa nella gestione della cosa pubblica.

Pur avendo corso in competizione con la coalizione di Centro sinistra, riteniamo che oggi, in questo contesto, la priorità sia quella di mandare a casa la destra ed impedire ambigue contaminazioni ad opera di altre formazioni variamente mascherate.

In questo senso valutiamo positivamente l’impegno della coalizione di Centro sinistra e del candidato Presidente Andrea Santoro a far propri alcuni temi qualificanti del nostro programma per il territorio, quali:

–          Partecipazione e trasparenza: le opinioni dei cittadini dovranno essere vincolanti e non solo consultive, dopo un corretto percorso partecipativo, prima dell’avvio di progetti riguardanti infrastrutture varie e vanno pubblicizzati  atti, contratti, nomine;

–          No opere inutili – No speculazioni edilizie: devono cessare le nuove cementificazioni, con l’eccezione di quelle destinate a servizi di pubblica utilità, così come le opere che prevedono una devastazione ambientale, quindi  No all’autostrada Roma – Latina, con relativa bretella, e al GRA bis;

–          Spazi sociali/culturali: vanno ampliati in maniera consistente gli spazi sociali e culturali, recuperando sul territorio edifici di proprietà pubblica inutilizzati,  riempiendoli di servizi e contenuti;

–          Diritto all’abitare e servizi sociali: va garantito l’elementare il diritto all’abitare,  assicurando soluzioni idonee a chi perde la casa ed il supporto economico a chi non ha un reddito sufficiente. Va fatto il censimento delle case sfitte e istituito uno specifico “sportello casa”;

–          Scuole – asili – sport: vanno incrementati i posti negli asili nido e nelle scuole materne, anche mediante nuove realizzazioni, assicurando la gestione pubblica e una costante manutenzione degli edifici. Vanno ampliate le strutture pubbliche dedicate allo sport, garantendone l’accesso a prezzi popolari

–          Lavoro qualificato: vanno incentivate forme di lavoro stabile, per il superamento della precarietà, e garantito lavoro “buono”, qualificato, con particolare riferimento al lavoro giovanile  nel settore artigianale, nell’agricoltura, nei servizi alle persone, nello sviluppo della cultura, nella cura dell’ambiente.

Per questi motivi invitiamo tutti gli elettori del Municipio ed anche coloro che si sono astenuti al primo turno, ad andare a votare al ballottaggio, votando compatti per Santoro Presidente.

Repubblica Romana                                                  Sinistra per Roma
(Rifondazione – Comunisti Italiani)

Roma, 1 giugno 2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività del Circolo del PRC di Spinaceto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...