La battaglia per la mobilità sulla Roma Lido

Il nostro circolo, insieme a agli altri circoli del quadrante, ha lanciato una iniziativa popolare finalizzata a creare un comitato dei pendolari della Roma Lido in grado di farsi sentire per ottenere un servizio umano ed una politica dei trasporti rispondente alle esigenze dei cittadini.

La battaglia in questa fase si è centrata sulla raccolta dei questionari sulla qualità del servizio.
Nel editoriale, pubblicato anche sul blog dell’iniziativa http://roma-lido.info, Maurizio Messina fa il punto sull’iniziativa:

QUESTIONARI: SUPERATA LA QUOTA 1.800!!!!

La spinta prorompente della raccolta dei questionari sulla Roma – Lido anche al di là di ogni più rosea previsione, fra le altre cose ha avuto il pregio di stimolare una prima timida risposta dell’ATAC, avvenuta attraverso un comunicato stampa e riportata sul nostro blog e ha fatto riemergere una quantità di soggetti che prima di noi si erano mossi sull’argomento, e questa è una cosa buona.
E’ il movimento! Ne siamo lieti.

Aver risvegliato energie positive ci fa piacere, siamo consapevoli che solo unendo le forze potremo finalmente cambiare qualcosa e riuscire ad ottenere un servizio adeguato ai bisogni e alle aspettative della gente.

Per quanto riguarda il comunicato dell’ATAC non ci accontentiamo certamente delle solite parole per nascondere impegni che non verranno mai rispettati.

Dobbiamo strappare non promesse ma fatti concreti (adeguamento stazioni, ammodernamento linee, aumento della frequenza delle corse e vetture decenti). Sappiamo già che ci verrà risposto che non ci sono i soldi (i tagli del governo!), ma siccome non siamo stupidi chiederemo conto degli stanziamenti economici già effettuati in passato e mai spesi: che fine hanno fatto?

Obietteremo che questa amministrazione comunale  aveva in animo di spendere miliardi per la Formula 1 all’Eur o per le Olimpiadi: dove pensava di trovare i soldi?

E’ bene saper che la partita sarà lunga e dobbiamo attrezzarci come si deve.
Abbiamo battuto tutte le stazioni della linea, da Tor di Valle a Lido Centro, abbiamo raccolto oltre 1.800 questionari polverizzando l’obiettivo di 1000 che ci eravamo posti quando siamo partiti a gennaio scorso, abbiamo raccolto centinaia di indirizzi di pendolari che sono disponibili a collaborare sull’argomento: un patrimonio prezioso di partecipazione che vogliamo valorizzare nel Comitato Pendolari Roma-Ostia che abbiamo messo in piedi, per dare una struttura stabile alla protesta e alla proposta.
I prossimi passaggi sono:

  • Immissione dei dati dei questionari cartacei a sistema e produzione delle statistiche aggiornate,
  • Riunione del Comitato Pendolari per discutere e mettere a fuoco le proposte da portare all’ATAC,
  • Richiesta alla direzione aziendale dell’ATAC di incontrare il Comitato Pendolari per illustrare i risultati dell’inchiesta,  consegnare le statistiche e formulare le nostre proposte.


I tempi sono i seguenti:

  • Questa settimana procederemo a inserire i dati, produrre le statistiche e fotocopiare i questionari che saranno consegnati all’ATAC;
  • Fra pochi giorni chiederemo l’incontro ai vertici aziendali dell’ATAC;
  • Questa settimana produrremo un volantino da distribuire in tutte le stazioni con i risultati  dell’inchiesta;
  • La prossima settimana (orientativamente) faremo la riunione del Comitato.


Andiamo avanti così, la strada intrapresa è quella giusta.
Maurizio Messina

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in mobilità e trasporti, Roma Lido. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...